In questo post ti parlerò degli elementi più importanti e del modello da implementare per la creazione di un prodotto digitale di successo.

La prima volta che ho pensato di costruire un prodotto digitale ero più eccitato dall’idea di implementare le mie idee che guadagnare da quello che stavo facendo.
Diciamolo, quanto è gratificante creare qualcosa che piace e che altri decidono di usare?
Non ti è mai capitato di buttarti anima e corpo in un progetto e voler vedere la tua customer base crescere ancora prima di capire come e cosa fargli pagare?

Far decollare un’idea dalla fase iniziale fino alla sua distribuzione o lancio ufficiale può essere molto complesso e non mi riferisco solo al tempo o al denaro che si consuma; bisogna essere chiari e onesti con le proprie intenzioni prima di avviare una idea un business o iniziare a lavorare ad un progetto che potrebbe poi essere abbandonato dopo poco.
Se è vero che un imprenditore accetta di correre rischi nel costruire e avviare un nuovo business è anche vero che la prima cosa che deve imparare è evitare di bruciare soldi in attività inutili e non sostenibili.

La maggiore parte delle idee di business di successo non sono guidate da emozioni personali o sentimenti soggettivi bensì da un approccio empirico e sistematico.
Secondo i principi lean ogni idea dovrebbe essere infatti prototipata, misurata e valutata per non ritrovarsi poi senza soldi o tempo spesi a costruire qualcosa che non serve.

Ricordati che:

  • nessuna idea imprenditoriale può sopravvivere senza un modello di business sostenibile
  • nessun prodotto può decollare o crescere senza utenti disposti a usarlo e/o pagare per il suo utilizzo
  • non ci sono utenti disposti a pagare un prodotto vecchio o senza valore
  • nessuno userebbe (tanto meno pagherebbe) qualcosa che non trova eccitante

Questi sono gli steps e gli elementi che ho visto funzionare lungo lo svolgimento dei mei progetti:

  • definire una strategia di business
  • definire gli utenti target
  • innovare un mercato
  • trovare il modo più semplice per compiere una task
  • rilasciare piccole ma frequenti funzionalità

Questo è quello che maggiormente ho visto funzionare nel lancio di inbeacons.
Alcuni punti li ho analizzati più volte nel corso della nostra evoluzione; una startup e le sue idee non sono infatti un monolite statico e immutabile creato il giorno X, al contrario, devono essere qualcosa di molto dinamico in grado di cambiare velocemente appena i loro utenti vogliono/esigono altro.